Svadhisthana chakra: CREMA DI CAROTE CON MANDORLE TOSTATE ALLA CANNELLA


crema di carote con mandorle tostate alla cannella

Svadhisthana è il centro di manifestazione creativa legato all'acqua e al gusto. E' il chakra che ci guida in cucina nella ricerca del piacere gustativo. Per cui, oggi vi propongo una ricetta con ingredienti che vanno ad armonizzare questo chakra, ma da qui via libera alla vostra espressione creativa in cucina... divertitevi!


I cibi che supportano svadhisthana sono quelli di colore arancione, come le carote, le albicocche, la zucca ecc. Molto apprezzati sono gli alimenti ricchi di omega-3, come il salmone o i semi oleosi, la frutta secca e i cibi che migliorano l'assimilazione dei nutrienti e il benessere digestivo come i cibi fermentati: miso, tempeh, crauti e yogurt con fermenti vivi. Infine, cocco e spezie come la cannella e il cardamomo.

Dato che questo chakra è strettamente collegato all'elemento acqua, l'idratazione è estremamente importante, senza però mai eccedere sia in difetto che in eccesso.


Questa settimana cuciniamo insieme una crema di carote, aromatizzata alla salvia. Quest'ultima è un'ottima alleata del sistema endocrino. Essa aiuta a regolarizzare gli ormoni sessuali, infatti viene utilizzata durante la menopausa. Inoltre, è un emmenagogo eccezionale (ovvero promuove la mestruazione), ed è utile anche nella dismenorrea. Essendo il secondo chakra legato agli organi sessuali, la salvia risulta essere un toccasana anche a livello energetico vibrazionale.


Basta parole... ai fornelli!

Ingredienti (per una porzione)


200gr di carote

3/4 foglie di salvia

acqua

1 cucchiaino di ghee o olio extra vergine di oliva

1 manciata di mandorle

cannella

1 cucchiaio di yogurt di cocco

sale

cipolla


Procedimento


Preparare l'acqua aromatizzata alla salvia lasciando sobbollire le foglie di salvia in abbondante acqua.


Mondare le carote e tagliarle a rondelle. Far soffriggere leggermente la cipolla nel ghee con una foglia di salvia e aggiungere le carote. Mescolare bene e versare l'acqua aromatizzata a poco a poco. Cuocere per circa 15/20 minuti fino a quando le carote non risultano morbide.

Successivamente frullare in un mixer.


Nel frattempo tagliare le mandorle grossolanamente e tostarle in una padella antiaderente. A fine cottura aggiungere la cannella in polvere.


Servire la crema di carote decorata con un cucchiaio di yogurt di cocco e le mandorle tostate alla cannella. Facoltativo, qualche fogliolina di timo fresco.



Buona esperienza culinaria.

Con amore,

Laura