Santa Lucia: CREME BRULEE VEGANA ALLA CAROTA E ARANCIA

Questa settimana è dedicata a S. Lucia, portatrice di Luce e protettrice della vista. La ricetta di oggi avrà come ingredienti principali carote, arance e il fuoco.

Le carote contengono beta-carotene, una sostanza responsabile della tipica colorazione arancione, e precursore della vitamina A, o retinolo, la quale ha un’importanza fondamentale per la nostra vista. Quest'ultima fa parte dei componenti della rodopsina, la sostanza presente sulla retina che dà all’occhio la sensibilità alla luce.

La vitamina C, presente nelle arance, è un importante antiossidante che difende contro i radicali liberi, protegge le cellule e il sistema immunitario. Essa aiuta a ridurre il rischio di sviluppare malattie degenerative e svolge una funzione di scudo contro le infezioni.

Infine, il fuoco, la fiamma che completerà la ricetta, accendendo la luce in tavola.


Un dolce insolito ma semplice e veloce*, non noterete neanche la differenza con classica ricetta, ma anzi... la sua leggerezza vi potrebbe stupire!

Ai fornelli!


*l'unico passaggio che richiede tempo è ammollare gli anacardi per almeno 2 ore, meglio se tutta la notte.

Ingredienti (per 4 porzioni)


70gr di anacardi da ammollare in acqua per almeno 2 ore

1 arancia spremuta

350gr acqua

1 carota

25gr amido di mais

70gr zucchero di canna

cannella a piacere

2 gocce di estratto di vaniglia (o 1 baccello fresco o 1 pizzico in polvere)


Procedimento


Mondare la carota e tagliarla a lamelle. Cuocere a vapore o in un pentolino con un goccio di acqua fino a quando saranno belle morbide.

Scolare e sciacquare gli anacardi sotto acqua corrente. Frullarli con il succo di arancia e l'acqua. Aggiungere l'amido di mais, lo zucchero di canna, la cannella, la vaniglia e la carota e frullare nuovamente fino a ottenere una crema liquida ma omogenea.

Versare in un pentolino e mescolare con una frusta fino a quando si addenserà. Lasciare sobbollire per altri 30 secondi e versare in cocotte. Raffreddare.

Prima di servire, cospargere la superficie con zucchero di canna e utilizzare un cannello per ottenere una crosticina croccante e caramellizzata; in alternativa passare al forno 180° modalità grill per qualche minuto.


Buona esperienza culinaria!

Con amore,

Laura